CONNECT, BTS: RITUALS OF CARE AT GROPIUS BAU, BERLINO | Peruffo Jewels
3846
post-template-default,single,single-post,postid-3846,single-format-standard,theme-stockholm,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-4.2,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive
RITUALS OF CARE

CONNECT, BTS: RITUALS OF CARE AT GROPIUS BAU, BERLINO

Rituals of Care, curato da Stephanie Rosenthal e Noémie Solomon, è parte dell’iniziativa artistica globale CONNECT, BTS che celebra il sostegno alla diversità e l’amore e la cura per le periferie della band BTS, tra le più famose al mondo.
Ospitata al Gropius Bau all’inizio del 2020, Rituals of Care è un’esplorazione continua di temi particolarmente urgenti nella contemporaneità, inclusi il paesaggio e l’Antropocene, la violenza e i rimedi da porre a tali problematiche. In gennaio e febbraio la serie di performance si concentra sulla storia, la posizione e la dimensione materiale dello stesso edificio che la ospita, un luogo che porta ancora addosso i segni visibili dei danni causati dalla guerra e dei successivi restauri, attraverso tracce sapientemente conservate.
La serie di opere performative include i lavori di 17 artisti tra cui Jelili Atiku, boychild con Josh Johnson e Total Freedom, Cevdet Erek, Marcelo Evelin, Bill Fontana, Maria Hassabi, Mette Ingvartsen con Will Guthrie, Baba Murah con Candomblé Berlin, Antonija Livingstone e Nadia Lauro con Mich Cota, Kennis Hawkins e Stephen Thompson.
Il programma di performance spazia dalla coreografia sperimentale alle pratiche curative, dagli ambienti sonori ai paesaggi in movimento fino a ritrovi collettivi. Insieme, queste opere e pratiche interdisciplinari esplorano le condizioni necessarie perché si uniscano le forze e ci si possa prendere cura dell’ambiente, della spiritualità, del corpo e degli altri esseri.

CONNECT, BTS è un’iniziativa mondiale sviluppata in collaborazione con curatori provenienti da cinque grandi città – Londra, Berlino, Buenos Aires, Seoul e New York. Lo scopo principale del progetto è quello di mettere in connessione persone in diversi punti del mondo e fare sì che queste rivalutino le proprie condizioni, attitudini e potenzialità. CONNECT, BTS prende spunto dalle basi filosofiche di BTS, che si concentrano sulla diversità e sull’amore e la cura della periferia. Mettendosi in relazione con oltre 22 artisti contemporanei, BTS sta creando l’opportunità per una fruttuosa e democratica impollinazione incrociata dei mondi rarefatti delle arti visive e della musica pop. Questo progetto aggiunge alla loro pratica il supporto all’arte contemporanea, preparando il terreno per grandi nuove sinergie.
BTS, acronimo per Bangtan Sonyeondan o “Oltre la Scena”, è una boyband sudcoreana che sta catturando i cuori di milioni di fan in tutto il mondo dal suo debutto nel giugno 2013. I membri di BTS sono RM, Jin, SUGA, j-hope, Jimin, V e Jung Kook. Ricevendo riconoscimento per la loro musica autentica e autoprodotta, le loro performances di qualità e il modo in cui interagiscono con i propri fan, la band si è affermata come superstar internazionale infrangendo moltissimi record mondiali. BTS ha diffuso la sua influenza positiva attraverso attività come la campagna LOVE MYSELF e il discorso “Speak Yourself” alle Nazioni Unite, mobilitato milioni di fan (la cosiddetta Armata) in tutto il mondo, raggiunto le vette di importanti classifiche musicali, realizzato tour mondiali completamente sold out. La band è inoltre stata inclusa tra le personalità più influenti del 2019 dal TIME. Il gruppo ha ricevuto anche numerosi riconoscimenti prestigiosi come il Billboard Music Award e l’American Music Award.

In mostra dal 15 gennaio al 2 febbraio 2020 al Gropius Bau di Berlino, lo step successivo del progetto CONNECT, BTS trova spazio alla Serpentine Gallery di Londra, con Catharsis, un nuovo lavoro di Jakob Kudsk Steensen (14 gennaio – 15 marzo).

gropiusbau.de
facebook.com/gropiusbau
twitter.com/gropiusbau
instagram.com/gropiusbau

 

Rituals of Care

Candomblé-Ritual at Ilê Obá Sileké, 2019 – courtesy: Ilê Obá Sileké & Forum Brasil e. V. – Ph: Nico Beradi

 

Jelili Atiku, Egungun Alabala Mandela (Oginrinringinrin I), University of Texas at Austin, USA, 11 April 2014 – Ph: Hakeem Adewumi

 

Rituals of care

Marcelo Evelin and Demolition Incorporada, A Invenção da Maldade (“The Invention of Evilness”), 2019 – Ph: Maurício Pokemon

 

Mette Ingvartsen and Will Guthrie, All Around, 2019 – Ph: Marc Domage

 

Rituals of care

Mette Ingvartsen, evaporated landscapes, 2009 – Ph: Tania Kelley